Yoga

La parola Yoga significa unire, legare, dirigere. Essa dà il significato al congiungimento di tutti i poteri del corpo, della mente, dell'anima; significa inoltre disciplinare l'intelletto, la mente, le emozioni, la volontà; significa equilibrio dell'anima che rende capaci di guardare alla vita uniformemente in tutti i suoi aspetti.

Quando i sensi si sono calmati, quando la mente riposa, quando l'intelletto non tentenna - allora, dice il saggio, il più alto stadio è raggiunto. Questo costante controllo dei sensi e della mente è stato definito Yoga. Chi raggiunge tale controllo è libero dalle delusioni.

Quando la pratica dello Yoga placa l'agitazione della mente, dell'intelletto e dell'io, lo yogi con la grazia dello Spirito in lui, trova completo appagamento; ha trovato il tesoro al di sopra di tutti gli altri.

- Teoria e Pratica dello Yoga B.K.S Iyengar

  • "

    Quando i sensi si sono calmati, quando la mente riposa, quando l'intelletto non tentenna - allora, dice il saggio, il più alto stadio è raggiunto

Lo Yoga crea una simbiosi tra la mente, il corpo e lo spirito e un' armonia tale che aiuta a mantenere stabilità mentale e fisica.

In particolare lo Yoga lavora per poter disciplinare la mente e trovare la giusta forza per affrontare al meglio la vita di tutti i giorni. I benefici che si traggono sono tantissimi tra cui una migliore respirazione, più forza fisica, più sicurezza in se stessi, grande rilassamento e il contatto con la nostra parte spirituale.